Logo San Marino RTV

Prende per mano il compagno autistico nel primo giorno di scuola, la storia fa il giro del mondo

di Filippo Mariotti
31 ago 2019
Prende per mano il compagno autistico nel primo giorno di scuola, la storia fa il giro del mondo

Un gesto puro, sincero. Un'empatia incondizionata. Che forse solo i bambini possono ancora dimostrare. Ha fatto il giro del mondo la foto di due scolari di 8 anni della Minneha Elementary School di Wichita, nel Kansas. Connor Crites e Christian Moore si tengono la mano in attesa della prima campanella dell'anno. Connor, effetto da autismo, poco prima era in lacrime, in angolo. Non riusciva a gestire i timori che accompagnano il primo giorno di scuola. Christian se n'è accorto, così l'ha rincuorato e ha preso la sua mano accompagnandolo all'ingresso.

È stata la mamma di Christian, Courtney Moore, a descrivere l'interazione tra i due bambini su Facebook, postando una foto che è diventata presto virale e che racconta della nascita di un'amicizia. "Sono così orgogliosa di mio figlio - ha scritto mamma Courtney nel post - è un bambino con un cuore grande, il primo giorno di scuola è iniziato bene".

Tra le migliaia di persone che hanno visto e condiviso la foto c’è ovviamente anche la madre di Connor, April Crites, che, ha risposto così: “Mio figlio, il compagno di Christian, è autistico: ogni giorno mi preoccupo del fatto che possa diventare una vittima dei bulli per via delle sue caratteristiche. Tuo figlio mi ha scaldato il cuore. Se ci fossero più bambini come lui, non avrei motivo di preoccuparmi di nulla”.

Una storia che scalda il cuore e che, grazie alla capillarità del social network, potrà arrivare anche sulle bacheche di chi a scuola non è stato propriamente gentile con un proprio compagno. E si sa che “un grammo di buon esempio vale più di un quintale di parole”.