Logo San Marino RTV

Scontri civili in Yemen: Amal l'ultima delle giovani vittime di una guerra dimenticata

3 nov 2018
Scontri civili in YemenScontri civili in Yemen: Amal l'ultima delle giovani vittime di una guerra dimenticata
Scontri civili in Yemen: Amal l'ultima delle giovani vittime di una guerra dimenticata - Nel servizio l'intervista a <strong>Valerio Neri</strong>, direttore generale <strong>Save The Child...
Un conflitto che pochi conoscono perché pochi ne parlano. La foto diffusa dal New York Times di Amal, una delle migliaia di bambini morti nel conflitto in Yemen, ha riacceso le luci su questa terribile guerra che dura da più di tre anni. La foto di Amal ne ritrae il corpo estremamente deperito tre giorni prima della morte. Il premio Pulitzer Tyler Hicks che l'ha scattata ha spiegato quanto fosse stato difficile ma importante fotografarla per dare un idea della “situazione disastrosa di quelle zone”.

La guerra civile dello Yemen va avanti dal 2015. Gli scontri vedono da una parte le forze degli Huthi che controllano la capitale dello stato fedeli all'ex presidente yemenita Saleh contro le forze leali all'attuale governo e al presidente Hadi. L'ONU riporta che ad oggi sono circa 8 milioni gli yemeniti che dipendono dagli aiuti internazionali ma potrebbero arrivare presto a 14 milioni, circa metà della popolazione del paese.

Nel servizio l'intervista a Valerio Neri, direttore generale Save The Children