Logo San Marino RTV

Gli Stati Uniti escono dal trattato sulle armi nucleari

1 feb 2019
Mike Pompeo, foto ansa
Mike Pompeo, foto ansa
Il segretario di stato americano Mike Pompeo ha annunciato il ritiro degli Usa dallo storico trattato Inf sulle armi nucleari firmato da Ronald Reagan e Michail Gorbaciov e che pose fine alla Guerra Fredda.

"La Russia ha violato per anni senza scrupoli il trattato sulle armi nucleari e non ha mostrato alcun serio impegno nel volerlo rispettare", ha detto Pompeo motivando la decisione.

Gli Stati Uniti potrebbero schierare un totale di "48 missili da crociera" in Europa mettendo così "in pericolo" la Russia centrale e Mosca "non può ignorare questa minaccia". Lo ha detto il viceministro degli Esteri Sergei Ryabkov sottolineando che gli Usa potrebbero anche decidere di "schierare immediatamente 24 missili Tomahawk nucleari". La Russia, ha precisato, sta già prendendo misure per garantire la sua sicurezza nazionale.