Logo San Marino RTV

Trump contro l'Iran

Continua il duro botta e risposta tra Stati Uniti e Iran. Il presidente americano: "Ogni attacco dall’Iran all'America provocherà il suo annientamento"

di Giacomo Barducci
25 giu 2019
Donald Trump
Donald Trump

Continua il botta e risposta tra Stati Uniti e Iran dopo le nuove sanzioni americane allo stato della penisola araba. “La casa bianca è afflitta da ritardo mentale” sono le parole forti del presidente iraniano Hassan Rohani in un discorso in diretta tv. La reazione del presidente Usa non si è fatta attendere. Su Twitter Trump ha lanciato una nuova minaccia contro Teheran: “Ogni attacco dall’Iran all'America provocherà il suo annientamento”.

Le sanzioni arrivano dopo una serie di attacchi e scambi di accuse tra i due paesi, a partire dall’intelligence americana che ha accusato l’Iran di aver bombardato due petroliere giapponesi. Come risposta la Repubblica islamica ha abbattuto un drone americano, al quale gli Stati Uniti hanno risposto con una serie di cyberattacchi. Il ministro degli esteri russo Sergej Lavrov si dice “preoccupato” per quello che sta accadendo: “Le nuove misure economiche restrittive imposte alle autorità di Teheran sono sintomo di un peggioramento della situazione”.