Logo San Marino RTV

Trump: "Non è impeachment, ma colpo di Stato"

NYT: Voleva far sparare ai migranti al confine

2 ott 2019
Donald Trump
Donald Trump

Il presidente Donald Trump respinge l'indagine sull'impeachment affermando che siamo di fronte ad un 'colpo di Stato volto a prendere il potere delle persone, i loro voti, le loro libertà, il loro secondo emendamento, la religione, l'esercito, il muro al confine e i loro diritti di cittadini degli Stati Uniti'. Intanto, emerge che anche l'attorney general William Barr e il segretario di Stato Mike Pompeo hanno partecipato ai contatti fra Trump e almeno 4 Paesi stranieri per per riscrivere la storia delle elezioni 2016 smontando il Russiagate.

Trump al centro anche di scottanti rivelazioni pubblicate oggi sul New York Times. Secondo il noto quotidiano americano, il presidente infatti avrebbe voluto costruire al confine col Messico con una trincea d'acqua piena di serpenti e coccodrilli. Dopo aver suggerito che i soldati sparassero ai migranti se tiravano pietre, il presidente fece marcia indietro ma poi suggerì che sparassero loro alle gambe. Inoltre lo scorso marzo Trump ordinò a suoi più stretti collaboratori di chiudere l'intero confine di 2000 km col Messico entro il mezzogiorno del giorno dopo: poi fu persuaso a non farlo ma si vendicò iniziando una serie di purghe di coloro che avevano tentato di contenerlo.