Logo San Marino RTV

Ucraina: firmato memorandum d'intesa con Mosca sul transito del gas

La corrispondenza settimanale di Victoria Polischuk

21 dic 2019
La corrispondenza settimanale di Victoria Polischuk
La corrispondenza settimanale di Victoria Polischuk

L'Ucraina ha ricevuto un nuovo contratto per il transito del gas russo in Europa per i prossimi 5 anni. L'accordo preliminare tra Ucraina e Russia pare verrà definito la prossima settimana. Le negoziazioni si sono svolte in questi giorni a Berlino, Vienna e Minsk. Il Gabinetto di Governo oggi ha pubblicato il protocollo firmato. Il nuovo documento garantirà il pompaggio di 65 miliardi di metri cubi di gas attraverso il sistema di trasmissione ucraino nel 2020, e 40 miliardi di metri cubi nel 2021-2024. Il 19 dicembre i colloqui sul gas si sono tenuti a Berlino nel formato Ucraina-Russia-Commissione Europea; in seguito le parti hanno affermato di aver raggiunto un accordo per la prosecuzione del transito di gas, così come il superamento delle questioni legali fra le parti. In particolare Gazprom pagherà a Naftogaz, entro il 29 dicembre di quest'anno, circa 2,9 miliardi per l'arbitrato di Stoccolma. Alla fine del 2019 la Grivnia ucraina guida la classifica delle valute più velocemente cresciute al Mondo. Dall'inizio dell'anno la moneta nazionale è cresciuta del 19% sul Dollaro americano. Ora il salario ucraino medio è 2,5 volte più basso rispetto al salario polacco, non più 4 volte; quindi il Gabinetto dei Ministri auspica una minore perdita di manodopera. In ogni caso la rivalutazione della Grivnia non è collegata alla crescita dell'economia, ma ad un eccesso di valuta sui mercati azionari. E' provocata da investimenti esteri in titoli di stato governativi.

Dall'Ucraina Victoria Polishchuk