Logo San Marino RTV

1.100 firme per le dimissioni del Governo

27 set 2013
1.100 firme per le dimissioni del Governo
1.100 firme per le dimissioni del Governo
Piazza della Libertà gremita. Consilieri fischiati all'uscita di Palazzo. Per il Segretario Felici adottate misure di sicurezza. Donati fiori alle forze dell'ordine

La piazza ha cominciato a riempirsi alle 18.30, poi i manifestanti hanno continuato ad affluire davanti a Palazzo Pubblico e all'ora di cena il Pianello era gremito. In tanti si sono trattenuti anche in serata per attendere i consilieri che all'uscita sono stati sonoramente fischiati. Per il Segretario alle Finanze Felici, tra i principali bersagli della protesta di piazza, le forze dell'ordine hanno adottato misure di protezione e sicurezza per evitare qualsiasi contatto diretto coi manifestanti. Una delegazione degli organizzatori dell'iniziativa spontanea“Vedo, sento, parlo, partecipo” è stata ricevuta, alla fine dei lavori consiliari, per circa 15 minuti dalla Reggenza a cui sono state consegnate oltre 1.100 firme di cittadini che chiedono le dimissioni del Governo. “Si è accesa la fiaccola del cambiamento” dichiara uno dei leader della protesta Lorenzo Faetanini che ribadisce la natura apartitica della manifestazione anche se è stata sostenuta dai movimenti Rete e Civico 10 e da Sinistra Unita. Un'iniziativa partecipata, movimentata, ma fin da subito, con la consegna di un mazzo di fiori alle forze dell'ordine, gli organizzatori hanno voluto stemperare il clima di tensione. “Non è finita qui” conclude Lorenzo Faetanini “Continueremo a farci sentire”.