Logo San Marino RTV

1° ottobre: oltre ogni confine, Stampa estera a San Marino per raccontare la cerimonia d'insediamento

1 ott 2018
La delegazione incontra esponenti del Governo1° ottobre: oltre ogni confine, Stampa estera a San Marino per raccontare la cerimonia d'insediamento
1° ottobre: oltre ogni confine, Stampa estera a San Marino per raccontare la cerimonia d'insediamento - Il primo ottobre è stato seguito da ogni parte del mondo. Per la prima volta, la <strong>stampa este...
Hanno seguito tutte le fasi della cerimonia, nei palazzi istituzionali e in centro storico, raccontando i momenti che hanno aperto il nuovo semestre reggenziale. Sono i giornalisti della Stampa estera di Roma, cioè i cronisti stranieri accreditati in Italia. Si tratta di una consuetudine nuova, introdotta nel giorno di insediamento dei Capi di Stato Mirco Tomassoni e Luca Santolini.

L'intenzione è di ripetere l'esperienza ogni 6 mesi. Provengono da Paesi come Spagna, Germania, Slovenia, Arabia Saudita e Turchia. Terminata la cerimonia, nel pomeriggio hanno incontrato esponenti del Governo: i segretari di Stato Marco Podeschi e Andrea Zafferani. Presenti anche il comandante della gendarmeria, Maurizio Faraone, e il presidente Abs, Domenico Lombardi.

I rappresentanti dell'esecutivo hanno fatto conoscere meglio la Repubblica, dall'innovazione tecnologica all'economia, fino alle opportunità che il Paese offre in vari campi. Una novità resa possibile soprattutto dall'ingresso di San Marino Rtv, tramite la corrispondente da Roma Francesca Biliotti, nel Consiglio direttivo della Stampa estera.

Tante le domande dei giornalisti, specie sulla situazione economica, le banche, gli indicatori come prodotto interno lordo e debito. Poi le interviste ai Capitani Reggenti del semestre appena concluso Stefano Palmieri e Matteo Ciacci. A Palazzo Begni l'incontro con il segretario di Stato agli Esteri, Nicola Renzi.

Mauro Torresi

Nel servizio, le interviste al Segretario di Stato all'Informazione, Marco Podeschi, alla presidente dell'Associazione Stampa estera, Esma Cakir, e al segretario di Stato agli Esteri, Nicola Renzi