Logo San Marino RTV

5 febbraio: la Repubblica si prepara a rendere omaggio alla compatrona Sant'Agata

4 feb 2017
5 febbraio: la Repubblica si prepara a rendere omaggio alla compatrona Sant'Agata
5 febbraio: la Repubblica si prepara a rendere omaggio alla compatrona Sant'Agata - Domani le celebrazioni alla presenza dei Capitani Reggenti Marino Riccardi e Fabio Berardi.
E' una delle ricorrenze istituzionali e religiose più sentite dai sammarinesi, in territorio e nelle comunità all'estero. San Marino domani festeggia come ogni anno la Santa, patrona della città di Catania e compatrona della Repubblica. Festa che risale al 5 febbraio 1740, quando il cardinale Enriquez, inviato dalla Santa Sede, restituì alla piccola comunità del Titano la libertà che nei mesi precedenti il cardinale Alberoni aveva cercato di minare. Da allora viene reso omaggio a Sant'Agata con una solenne cerimonia che tra le fasi salienti prevede la Messa nella Cripta nell'omonima piazzetta alla presenza dei Capi di Stato, e la processione che da Borgo Maggiore si snoda sino alla Basilica del Santo nel centro storico di Città. In serata la tradizionale commedia in vernacolo sammarinese proposta dalla compagnia “Il Piccolo Teatro Arnaldo Martelli”.
Nell'occasione con una nota il Vescovo di San Marino - Montefeltro Andrea Turazzi si rivolge ai fedeli attraverso un appello "ad essere più presenti nell’impegno civile e nel confronto culturale", in un mondo dalle mille sfaccettature.
Il segretario di Stato per gli Affari Esteri, Nicola Renzi sceglie invece la via del web per raggiungere con un messaggio di auguri istituzionale tutte le Comunità Sammarinesi all'estero, rinnovando così il legame indissolubile con il Paese d’origine.

sp