Logo San Marino RTV

5 giorni di Consiglio. Le banche sempre in primo piano

14 giu 2017
Ufficio di Presidenza
Ufficio di Presidenza
Di banche si tornerà a parlare anche in Consiglio Grande e Generale, convocato da lunedì a venerdì della prossima settimana. L'Ufficio di Presidenza ha stabilito data e ordine del giorno fissando per le 13 di mercoledì prossimo il riferimento del Segretario di Stato per le finanze sulla situazione e le prospettive del sistema bancario. Collegati al comma la presa d'atto dei bilanci di Banca Centrale, il progetto di legge presentato dalla Dc per l'istituzione di una commissione di inchiesta sulle vicende che hanno coinvolto il sistema bancario sammarinese e le istanze d'arengo che chiedono di abolire il segreto bancario anche all'interno della Repubblica e di istituire un fondo a tutela dei piccoli risparmiatori vittime di truffe o frodi finanziarie. All'esame dell'Aula anche l'avvio delle procedure di nomina di un giudice d'appello, la relazione dell'autorità per i servizi pubblici sullo stato di attuazione del piano energetico nazionale e la nomina del suo presidente, affiancati dalla relazione dell'azienda per i servizi sulla realizzazione della infrastruttura della fibra ottica. 6 i progetti di legge. Tra questi le norme di disciplina della responsabilità medica e del personale sanitario, le modifiche del triennio di formazione professionale - per queste sarà richiesta la procedura d'urgenza- e le norme di adeguamento alla Convenzione di Istanbul. Tra le 7 istanze d'arengo che chiudono l'ordine del giorno quelle che chiedono di collocare a Palazzo Pubblico un epigrafe in memoria del colpo di Stato del 1957 e di inserire nei programmi di storia sammarinese uno studio approfondito dei fatti di Rovereta

Sonia Tura