Logo San Marino RTV

Acque agitate in casa democristiana: gli Eps alzano il tono del confronto interno

6 ago 2010
Acque agitate in casa democristiana: gli Eps alzano il tono del confronto interno
Acque agitate in casa democristiana: gli Eps alzano il tono del confronto interno
"Troppo inquietanti - sostengono gli Eps - le vicende recenti per passare sotto silenzio". “Urge fare chiarezza – mandano a dire alla Dc – per preservare il valore della moralità di chi fa politica, assicurare che sia sempre al di sopra di ogni sospetto”. Il riferimento è ai vari memoriali, le registrazioni audio, le intercettazioni telefoniche, quello che definiscono “l'emergere di inquietanti risvolti nella conduzione di rilevanti vicende in cui sono coinvolte realtà di primaria importanza per la Repubblica di San Marino”. Esprimono perplessità anche sulle scelte del Governo, come il documento economico che avrebbero voluto accogliesse proposte capaci di produrre effetti immediati. Replica amareggiato Pasquale Valentini, Segretario Democristiano e responsabile delle politiche finanziarie: “sono sconcertato che queste cose emergano dopo una riunione del Patto e la condivisione di una posizione comune. La necessità di chiarezza di cui parlano gli Europopolari la sentiamo tutti e mi auguro che loro continuino a ricercarla e non a fare confusione” Sul rilievo al documento economico Valentini ricorda che già contiene elementi per prospettive di sviluppo. “Se si riferiscono alla riduzione della monofase – aggiunge – ricordo che ogni punto di abbassamento riduce di oltre 4 milioni di euro le entrate dello Stato. Ritengo doveroso capire prima dove recuperare quelle cifre che perdiamo. Abbiamo poi sostenuto – afferma – che per evitare distorsioni tale decisione va legata ad una riforma che porti all’adozione dell’Iva. Gli interventi devono essere sostenibili tecnicamente e politicamente. Mi auguro – conclude Valentini – che nei confronti già previsti in Congresso di Stato da fine mese, il loro rappresentante al governo porti le sue proposte”.

Sergio Barducci