Logo San Marino RTV

Adesso.sm. Ricusazione Magistrato è strumento legittimo

15 gen 2018
Maggioranza
Maggioranza
La maggioranza commenta l'ultimo comunicato dell'opposizione sulla questione giustizia affermando che fa pensare a “un aereo in stallo che non ha alternative se non quella di precipitare”. Dopo aver assistito ad uno show che annunciava prima le dimissioni dalla Commissione Giustizia, poi la denuncia apparentemente anche contro i colleghi di maggioranza, infine il sovvertimento dell’ordine costituzionale, elenca la nota, il colpo di teatro in Consiglio con il ritiro, surreale, delle dimissioni confermate invece ieri. Invece di ammettere di aver fatto “un mazzo d’aglio” allarmando cittadini e diplomazie estere per un colpo di Stato mai neppure immaginato, prosegue la maggioranza, si alza l’asticella, col rischio di cadere nel ridicolo. Purtroppo, rimarca la nota, ciò che può apparire come una barzelletta dentro i nostri confini, all'esterno continua a creare un certo sconcerto. L’opposizione non ha l’umiltà di chiedere scusa per le cialtronate, così riaccende la polemica con domande tendenziose. La maggioranza ribadisce che ogni indagine e processo in corso, devono essere portati fino in fondo, che in Commissione di Giustizia si sono proposte soluzioni per una situazione complicata e delicatissima, seguendo il solco della legge e il buonsenso. Infine, conclude la nota, dinanzi alla ricusazione di un magistrato nell’ambito di un procedimento giudiziario, legittimo è lo strumento previsto dal nostro ordinamento e su esso si dovrà pronunciare un magistrato terzo e non certo la politica. Il tentativo di trasformare anche questo atto in uno strampalato attentato alle istituzioni, per il quale – conclude la nota - ci auspichiamo che almeno si eviti l’ennesimo ricorso al Collegio Garante, rischia di coprire di ulteriore ridicolo il Paese.