Logo San Marino RTV

Assemblea Ns: “Inopportuni i premi di produzione Bcsm”

11 apr 2014
Assemblea Ns: “Inopportuni i premi di produzione Bcsm”
Assemblea Ns: “Inopportuni i premi di produzione Bcsm”
Inopportuni i premi di produzione assegnati ai funzionari di Banca Centrale, che non sono in linea con l'atteggiamento di tagli alle spese adottato dal governo. La notizia, apparsa qualche giorno fa sulla stampa e che ha destato non poco scalpore nel Paese, è stata presa in esame nel corso dell'assemblea degli aderenti del Movimento Noi Sammarinesi, riunita ieri sera. In un momento in cui alla cittadinanza si chiedono sacrifici attraverso l'aumento delle tasse e, in alcuni casi, il taglio degli stipendi, è inopportuna la scelta di Banca Centrale di attribuire premi di produzione: questa la posizione del Movimento. E proprio la spending review è uno dei temi maggiormente dibattuti tra gli aderenti di Noi Sammarinesi, che chiedono alla maggioranza una ricognizione su quanto fatto fino ad ora e, quindi, quanto risparmiato. Sempre in tema di risparmi e razionalizzazione, altro tema prioritario è il completamento della Riforma della Pubblica Amministrazione, soprattutto per quanto riguarda i concorsi per il reclutamento di figure dirigenziali, per mettere fino a scelte discrezionali su ruoli chiave della Pa.
Se questo argomento, di strettissima attualità, ha impegnato fin dall'apertura dell'assemblea l'attenzione dei presenti, sono stati comunque numerosi i temi dibattuti. E' stata svolta un'analisi sui lavori del Consiglio Grande e Generale, dalla Legge sulle licenze approvata nella scorsa sessione alle 'prove tecniche' per la riduzione dei tempi in Consiglio, che si sono iniziate a fare già da questa sessione con l'accordo di tutti i gruppi consiliari. Al centro del dibattito anche il rapporto tra la maggioranza e il governo: il Movimento Noi Sammarinesi intende spronare i Segretari di Stato affinchè compiano un lavoro il più possibile collegiale e ci sia la massima e tempestiva comunicazione con la maggioranza non solo sui progetti e sulle normative, ma su ogni atto del congresso di Stato, dai decreti alle delibere.
L'assemblea del Movimento ha anche espresso soddisfazione per la scelta di Alleanza Popolare dell'avvicendamento, tra Matteo Fiorini e Antonella Mularoni, alla segreteria per il Territorio, settore di primaria importanza per lo sviluppo del Paese che ha assoluto bisogno della massima continuità nell'azione.
Dal Movimento Noi Sammarinesi un caloroso ringraziamento al Segretario Fiorini per il lavoro svolto fino ad ora.
Non solo attualità politica al centro dell'assemblea di NS, che ha affrontato anche la situazione intera del Movimento: si è svolto un articolato dibattito sui temi ritenuti prioritari dagli aderenti, attorno ai quali si dovrebbe sviluppare l'azione politica del movimento. In primo piano la spending review e la razionalizzazione della spesa, ma dagli aderenti è arrivata anche la proposta di creare gruppi di lavoro che seguano e approfondiscano i progetti di sviluppo economico, come quello dell'aeroporto. Ma se gli argomenti legati all'economia sono di stretta attualità e sicuramente una priorità per il Paese, NS non vuole dimenticare le questioni sociali, come le pari opportunità, la tutela della famiglia, il volontariato. Tutti argomenti sui quali il movimento baserà la propria azione politica e condividerà con la cittadinanza, nei prossimi mesi, organizzando una serie di serate pubbliche.

Comunicato stampa