Logo San Marino RTV

Bene Comune: "L'autunno delle risposte"

9 set 2013
Bene Comune: "L'autunno delle risposte".Bene Comune: "L'autunno delle risposte"
Bene Comune: "L'autunno delle risposte" - Nei prossimi 3 mesi, precisa una nota di San Marino Bene comune, si concretizzeranno numerosi provve...
La maggioranza mette nero su bianco gli interventi che si prepara a varare. Nei prossimi 3 mesi, precisa una nota di San Marino Bene comune, si concretizzeranno numerosi provvedimenti legislativi in fase di ultimazione e i primi consistenti risparmi prodotti dalla spending review, che andranno ad alleggerire di circa 10 milioni di euro il bilancio dello Stato nell'assestamento che verrà presentato al prossimo Consiglio Grande e Generale. Il confronto tra maggioranza e governo ha definito le priorità per il prossimo mese insieme ai progetti che ogni Segreteria di Stato andrà ad attuare entro dicembre. L'attenzione resta concentrata sulle modifiche al testo della riforma tributaria per potenziare gli strumenti necessari all'emersione dei redditi, e per renderne graduale l'attuazione specialmente, si legge nella nota, a favore delle classi sociali più deboli e contenere l'aumento della pressione fiscale. Da subito verrà attuato un decreto per favorire l' incasso della patrimoniale, definendo soglie minime per l' esenzione totale e rimborsi per i contribuenti che ne hanno già pagato l'importo senza considerare le spettanti esenzioni. Nel Consiglio della prossima settimana verrà nominato il comandante della Gendarmeria, che, sottolinea la maggioranza, dovrà provvedere al riordino dei corpi di polizia e all' attivazione di tutti i processi necessari per le intercettazioni, rafforzando le intese tra le Segreterie di Stato e i ministeri italiani. Altra nomina di settembre sarà quella della Dirigenza per la Funzione pubblica che si occuperà della riorganizzazione del settore pubblico allargato, definendone il fabbisogno, i profili di ruolo e gli esuberi entro la fine di quest' anno. “I decreti sui distacchi e sul personale ausiliario nelle scuole, assieme alla revisione in corso del fabbisogno nell' Istituito sicurezza sociale, porteranno a una prima riorganizzazione, continuando ad assicurare le medesime prestazioni a fronte di una minor spesa”. Sempre per quanto riguarda l'Iss, prosegue la nota, si concluderà l'iter della legge per l' attivitàintramuraria, insieme a quello sulle Giunte di Castello. Sul fronte sviluppo è imminente la definizione dei decreti delegati per dare nuovo impulso alle imprese e creare nuova occupazione interna, mentre "saranno discusse le leggi sulle licenze, sugli incentivi per le assunzioni e per le riqualificazioni energetiche degli edifici esistenti, sull' informazione, sul sostegno alle famiglie adottive ed affidatarie e sull'osservatorio per la famiglia". Allo stesso tempo proseguirà la redazione della legge sul Catasto. Intanto "continuano i contatti con il Mef per l' uscita dalla black-list e con gli organismi europei per la maggiore integrazione di San Marino nell'Unione Europea e e la riformulazione dell''accordo Ecofin, in attesa del prossimo referendum di ottobre".