Logo San Marino RTV

Berlusconi annuncia di voler presenziare a tutti i processi

5 mar 2011
“Il premier ritiene opportuno scendere in campo in prima persona per difendersi”. E’ il legale storico del Cavaliere - Niccolò Ghedini – a farsi portavoce della svolta. Un cambio di strategia determinato – pare - dall’analisi di alcuni recenti sondaggi, secondo i quali la partecipazione di Berlusconi, ai processi, aumenterebbe la sua popolarità. In particolare avrebbe intenzione di presenziare alle udienze sul caso Ruby, ma a una condizione: concentrare l’attività processuale il lunedì, per non intralciare troppo l’attività istituzionale. E non solo; il Presidente del Consiglio annuncia novità sul fronte della riforma della Giustizia, che sarà portata giovedì prossimo in un Consiglio dei Ministri straordinario. “Sarà una riforma epocale” – ha detto il Premier. Lapidario il commento di Franceschini, del PD: “Berlusconi pensa solo ai suoi processi”. E non è mancato, in giornata, un nuovo affondo del Cavaliere al Pd e ai magistrati, in un messaggio di saluto alla prima conferenza nazionale delle donne del Pdl sull’occupazione femminile. “La sinistra – ha detto - ancora una volta non esita di fronte a nulla, nell’ultimo disperato tentativo di ottenere con scorciatoie mediatico-giudiziarie quello che non riesce a ottenere nelle urne. Chi cerca di strumentalizzare politicamente le donne non le difende, ma mortifica la loro dignità”.

Gianmarco Morosini