Logo San Marino RTV

Berlusconi candidabile, sì del giudice riabilitazione. Ultime trattative tra Lega e M5s per governo

12 mag 2018
Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi ha ottenuto dal tribunale di sorveglianza di Milano la "riabilitazione". Una decisione - scrive il Corriere della Sera - che di fatto cancella tutti gli effetti della condanna subita nell'ambito del processo sui diritti Mediaset nel 2013. Sentenza che aveva fatto scattare l'incandidabilità imposta dalla Legge Severino.
Se in questo momento si dovesse andare alle urne, Berlusconi avrebbe il diritto di presentarsi alla Camera dei deputati o al Senato della Repubblica.

La Procura generale di Milano dovrà leggere le motivazioni dell'ordinanza prima di decidere se fare opposizione o meno contro la decisione del Tribunale di Sorveglianza. Lo ha spiegato il procuratore generale Roberto Alfonso ai cronisti, dicendo: "leggeremo e valuteremo". Il provvedimento, infatti, non è stato ancora trasmesso alla segreteria della Procura generale, dove dovrebbe arrivare lunedì. Ci sono 15 giorni di tempo per l'opposizione.

Una notizia che arriva nell'ultimo giorno di trattative per il governo tra Di Maio e
Salvini
, oggi un incontro a Milano. Rimangono distanze sul nome da indicare per Palazzo Chigi. Tensione anche su alcuni temi, da Alitalia all'Ilva al conflitto di interessi.