Logo San Marino RTV

E' bufera nell’Italia dei Valori. E il segretario Pd Bersani boccia il ticket Grillo–Di Pietro

2 nov 2012
E' bufera nell’Italia dei Valori. E il segretario Pd Bersani boccia il ticket Grillo–Di Pietro
E' bufera nell’Italia dei Valori. E il segretario Pd Bersani boccia il ticket Grillo–Di Pietro
Mentre è tempesta sulla Fiat dopo i licenziamenti a Pomigliano, Bersani boccia il ticket tra Grillo e Di Pietro, che il comico ha candidato al Quirinale. «Penso che quella direzione non sia utile al paese in crisi», sbotta il segretario del Pd, ritenendo che da un’alleanza tra Di Pietro e Grillo «non possa venire qualcosa di buono per l’Italia». Il dibattito sull’alleanza con i grillini divide anche l’Idv, mentre sul blog di Grillo sale il malcontento della base sulla democrazia interna. «L’Italia dei Valori non ha mai fatto antipolitica» attacca Massimo Donadi contestando di tradire la storia del partito che ha fondato a Di Pietro, attaccato sull’uso dei fondi.
Una posizione condivisa da tanti nell’Idv, che in vista di un congresso che Di Pietro non vuole non appare più monolitica dietro il leader, impegnato a preparare un dossier contro Report, ma si divide in correnti. E mentre la politica dice addio a Pino Rauti, uno dei fondatori dell’Msi scomparso oggi, Montezemolo non esclude una propria candidatura alle prossime Politiche. Al leader di Italiafutura, che lavora ad una lista civica, apre Casini. Ma il leader dei centristi, bersaglio degli attacchi della parte di Pd fedelissima a Berlusconi è disposto ad una collaborazione solo a patto che il cavaliere resti fuori dai giochi e su questo interpella Alfano. Ma il segretario del Pdl tace. E in Parlamento si continua a lavorare alla legge di stabilità. Il cuneo fiscale e le detrazioni sulle famiglie sono i temi su cui si cerca un’intesa a saldi invariati, mentre in commissione alla Camera arriva il via libera al decreto per il taglio ai costi della politica relativamente a Regioni, Province e Comuni.

Da Roma Francesco Bongarrà