Logo San Marino RTV

Candidate di Domani Motus Liberi: "Noi donne dobbiamo ambire a sederci ai tavoli delle decisioni"

di Monica Fabbri
25 nov 2019
Sentiamo Elisa Zafferani
Sentiamo Elisa Zafferani

“La violenza sulle donne va combattuta con forza ogni singolo giorno”, così le candidate di Domani Motus Liberi. “Noi donne – dicono - non dobbiamo limitarci passivamente a chiedere la tutela dei nostri diritti ma è necessario ambire a sederci ai tavoli dove vengono prese le decisioni di indirizzo delle attività del Paese”. Poi, una riflessione sulle quote rosa, ritenute “un modo subdolo per sminuire le potenzialità delle donne”. La partecipazione alla vita politica – affermano - “deve dipendere da competenze e capacità”. Imprescindibile – poi – la tutela della donna che lavora, rispettando la sua naturale vocazione alla maternità, dandole la possibilità - grazie a interventi legislativi - di non essere obbligata a scegliere tra lavoro e famiglia. E ancora: disposizioni contrattuali che incentivino le aziende a garantire alle neomamme le migliori condizioni di flessibilità di orario; permessi retribuiti anche ai padri; potenziamento degli Asili Nido con sinergie pubblico/privato. Infine, per una più efficace tutela delle donne in caso di violenza, “riformare ordinamento giuridico e sistema giudiziario per una maggiore certezza del diritto che garantisca lo sviluppo di un clima di sicurezza e fiducia”.

Sentiamo Elisa Zafferani su lavoro famiglia e quote rosa