Logo San Marino RTV

I Capitani Reggenti si congedano con gratitudine e orgoglio

29 mar 2014
I Capitani Reggenti si congedano con gratitudine e orgoglioI Capitani Reggenti si congedano con gratitudine e orgoglio
I Capitani Reggenti si congedano con gratitudine e orgoglio - “Un viaggio emozionale”: orgoglio e gratitudine nelle parole di Gian Carlo Capicchioni e Anna Maria...
“Un viaggio emozionale”: orgoglio e gratitudine nelle parole di Gian Carlo Capicchioni e Anna Maria Muccioli, che si congedano da un “osservatorio privilegiato” che ha dato loro l'opportunità di conoscere e visitare le tante potenzialità di un paese piccolo solo nelle dimensioni: associazioni di volontariato, sociosanitarie, culturali e sportive. “Bisogna saperne individuare le esigenze” scrivono i Capitani Reggenti, che -a proposito di impegno- ricordano lo sforzo per il varo di riforme strutturali indispensabili per il consolidamento dei conti pubblici. Un semestre il loro che sarà ricordato soprattutto per l'uscita di San Marino dalla black list: traguardo e punto di partenza per un rinnovato clima di collaborazione con l'Italia, che culminerà il 5 giugno con la visita ufficiale in Repubblica di Giorgio Napolitano, a 75 anni dall'Accordo di amicizia e Buon Vicinato.
Si guarda al futuro, con la consapevolezza di dover dare risposte a “disoccupati, precari, lavoratori in mobilità che vivono situazioni di disagio fino a qualche anno fa impensabili a San Marino”.
Sostegno dunque, nell'immediato, a nuclei familiari privi di qualsiasi fonte di reddito e quanto prima in aula il progetto di legge sul fondo Straordinario di Solidarietà già adottato dal Congresso. L'ultimo pensiero è tutto per i giovani: il loro entusiasmo, l'attenzione verso le istituzioni. “La sfida del futuro passa attraverso investimenti nell'istruzione, formazione culturale”. Per preparare al meglio i cittadini di domani, protagonisti di un Paese che ha intrapreso un percorso di sempre maggiore integrazione europea.

sb