Logo San Marino RTV

Casali chiede l'apertura di un'inchiesta sui soccorsi a Savino

17 mag 2010
San Marino - Casali chiede l'apertura di un'ichiesta sui soccorsi a Savino
San Marino - Casali chiede l'apertura di un'ichiesta sui soccorsi a Savino
Il Segretario di Stato per la giustizia Augusto Casali chiede l’apertura di una inchiesta per verificare le ragioni delle incongruenze e dei ritardi nel soccorrere Giuseppe Savino, il maresciallo in pensione della Gendarmeria ricoverato da mercoledì sera al Bufalini di Cesena in neuro-rianimazione. Le sue condizioni sono stabili. E’ stato operato per stabilizzare la lesione vertebrale e ora i sanitari stanno cercando di stabilizzare anche le funzioni polmonari. E’ possibile che a breve – e cioè domani o nell’arco di pochi giorni – venga trasferito nel presidio ospedaliero sammarinese. Sulle eventuali carenze nei soccorsi e in particolare sui ritardi nel recupero di Savino – che si è ferito gravemente scivolando in una scarpata, nell’area boschiva di Ca’ Berlone – verrà quindi attivata un’inchiesta che potrebbe essere amministrativa o addirittura di carattere giudiziario.