Logo San Marino RTV

Castelli a Palazzo: dalla viabilità al territorio, dalla scuola alla sanità

22 mar 2011
Alle interpellanze dei cittadini hanno risposto direttamente i Segretari competenti nel confronto voluto dai Capitani Reggenti a Palazzo. Emergenza educativa a Serravalle, ma anche una pista ciclabile nel parlo Layala, la rotatoria in via Olivella e il rilancio della sala polivalente. Il governo spiega la sua battaglia contro il disagio giovanile mentre lo stesso Morri spiega le problematiche legate alla sala polivalente, struttura che richiederebbe grossi investimenti. In fase di realizzazione due piste ciclabili, collegate al Marecchia e lungo la vecchia ferrovia, per quella di Serravalle Venturini lascia aperto uno spiraglio. Così come la risposta all’ incrocio della superstrada con via Olivella: se non la rotatoria si troverà una soluzione. Il segretario Podeschi ha rassicurato Montegiardino. L’ambulatorio non sarà chiuso, solo trasferito temporaneamente, per consentire lavori di ristrutturazione. Sul vecchio progetto di messa in sicurezza del centro storico, il referente politico ha riassunto le difficoltà incontrate nell’iter di realizzazione. Curiose le richieste di Acquaviva, oltre alla realizzazione di un centro diurno per anziani, che l’esecutivo valuterà, ha chiesto il ripristino del torneo dei castelli, con competizioni a livello culturale gastronomico e sportivo. “Si può fare – ha risposto Morri - con collaborazione di tutti”. Buone possibilità per una casa dell’acqua. Cioè la possibilità di attingerla, sicura e controllata, da una fonte pubblica. Senza problemi di plastica e smaltimento. L’ostacolo- ha detto Berardi – non è tanto la realizzazione quanto la manutenzione. Domani dalle 18 alle 20 sarà la volta di Chiesanuova, Fiorentino e Città.

g.b.