Logo San Marino RTV

Cessione crediti Delta: la maggioranza replica alle accuse dell'opposizione, "no influenze esterne"

31 ott 2018
Giuseppe MorgantiCessione crediti Delta: la maggioranza replica alle accuse dell'opposizione, "no influenze esterne"
Cessione crediti Delta: la maggioranza replica alle accuse dell'opposizione, "no influenze esterne" - Nel video, l'intervista a <strong>Giuseppe Morganti</strong>, capogruppo Ssd
La maggioranza risponde all'opposizione sulla cessione degli npl Delta e sgombra il campo dalle accuse di possibili influenze esterne sull'operazione. "I crediti residui - spiega il capogruppo di Ssd Giuseppe Morganti - sono stati valutati da 11 soggetti che hanno partecipato a un'asta senza obbligo di offerta definitiva. Tra questi sono stati selezionati i due migliori offerenti, Cerberus e Apollo, due grandi fondi mondiali che investono sui crediti npl".

"Non credo - aggiunge Morganti - che qualcuno possa averli influenzati. Il mercato viaggia in quella direzione". La questione giudiziaria "è indipendente dai crediti Delta. Ovviamente l'inchiesta deve fare il suo corso - prosegue il capogruppo Ssd - e ci auguriamo possa arrivare ben presto a definire se ci siano responsabilità".

Mauro Torresi

Nel video, l'intervista a Giuseppe Morganti, capogruppo Ssd