Logo San Marino RTV

Chiesto incontro all'Agenzia delle Entrate per combattere le frodi carosello

11 gen 2011
La scelta dell’Iva prepagata, introdotta nel maggio scorso, è arrivata a scadenza con la fine del 2010. “Si può reintrodurre - dice il segretario all’Industria - ma prima è necessario un confronto con l’Agenzia delle Entrate, per valutare insieme se è questo il sistema migliore”. In questi mesi è stato creato il nucleo antifrode. La falsa fatturazione è diventata reato. “Credo di più nei controlli”, afferma Arzilli ricordando i risultati prodotti dalla collaborazione con la Guardia di Finanza, sollecitata molte volte da San Marino. “L’Iva prepagata - sottolinea - aumenta i costi e i rischi ed è penalizzante per le imprese serie”. Il governo intanto ribadisce la scelta di valutare fino in fondo la possibilità di introdurre il sistema Iva. Semplifica le procedure, si armonizza con l’esterno ma per applicarlo servirà almeno un anno. E, assicura l’Esecutivo, bisogna farlo mantenendo una fiscalità più leggera. Nel video l'intervista al segretario all'Industria, Marco Arzilli

Sonia Tura