Logo San Marino RTV

Civico 10 risponde ad Ap

9 nov 2012
Civico 10 risponde ad Ap
Civico 10 risponde ad Ap
Quando non si vuole fare qualcosa, in questo caso rinunciare ad una parte dei contributi erogati dallo Stato per aiutare le persone in difficoltà, la scusa più usata è sempre quella che bisogna "ripensare al sistema nel suo insieme". Così il problema si rinvia all'infinito e non si fa mai niente. Alle volte, basta un piccolo grande atto di disponibilità e soprattutto la capacità di capire i momenti: anche se il "sistema" non è "ripensato", bastava capire che la disoccupazione e le situazioni di bisogno che si stanno creando richiedevano parsimonia e la capacità di rinunciare a una parte dei contributi elettorali. Ma niente di tutto ciò è avvenuto e la colpa è poco del "sistema" e molto del fatto che i partiti, tranne Civico10 ed SU, non hanno voluto rinunciare a nemmeno uno degli esercizi di sfarzo fatti in questa campagna.
Vediamo poi che Ap è sempre molto attenta a ciò che Andrea Zafferani fa nella sua vita, chissà perchè...Ap dovrebbe sapere bene che Banca Centrale non è nella PA ma è un ente privato che applica un contratto di lavoro privato ed è finanziata dallo Stato per una parte molto minoritaria delle sue entrate: Ap peraltro ha sostenuto questa cosa molte volte, ma quando si deve fare polemica ci si dimentica di tutto. Comunque vi informiamo che il distacco di Andrea Zafferani è stato a titolo gratuito, non è pagato nè da Civico10 nè da Banca Centrale. Ora speriamo che possiate dormire serenamente senza ossessionarvi oltre.

Comunicato stampa