Logo San Marino RTV

Il Collegio dei Garanti dice si al referendum sull’ingresso di San Marino nell’UE

15 nov 2010
Il Collegio dei Garanti dice si al referendum sull'ingresso di San Marino nell'UE
Il Collegio dei Garanti dice si al referendum sull'ingresso di San Marino nell'UE
“Il quesito è chiaro e non tocca atti o materie escluse dal referendum e non ha ad oggetto la limitazione di diritti fondamentali dello Stato, né è comunque suscettibile di ledere diritti e principi fondamentali dell’Ordinamento Sammarinese”. Si conclude così la sentenza del Collegio Garante della Costituzionalità delle Norme, che dichiara ammissibile il referendum. Per la prima volta - dunque - i sammarinesi avranno l’opportunità di pronunciarsi sul tema dell’ingresso nella famiglia dell’Unione, argomento di cui si dibatte da tempo e che divide la politica. Regolare la raccolta delle sottoscrizioni. “Sono state depositate 764 firme - si legge nella sentenza - di cui 708 valide”. La proposta è stata pertanto sottoscritta da almeno l’1,5% del corpo elettorale”. Quanto alle altre limitazioni – specie quella riguardante “l’esclusione dell’abrogazione per via referendaria delle leggi con contenuto specifico in materia di ratifica di convenzioni e trattati internazionali” – il Collegio ha optato per una linea di apertura. Tutto regolare dunque, ora la palla passa ai cittadini. Nel video l'intervista a Francesca Busignani (Comitato referendario)

Gianmarco Morosini

File allegati