Logo San Marino RTV

Commissione Esteri: fari puntati su Ali Turki. Renzi, "a quanto mi risulta la trattativa è ancora in piedi"

15 mag 2018
Commissione EsteriCommissione Esteri: fari puntati su Ali Turki. Renzi, "a quanto mi risulta la trattativa è ancora in piedi"
Commissione Esteri: fari puntati su Ali Turki. Renzi, "a quanto mi risulta la trattativa è ancora in piedi" - Negli ultimi tre mesi del 2017 sono state presentate due pratiche per residenze elettive a seguito d...
Negli ultimi tre mesi del 2017 sono state presentate due pratiche per residenze elettive a seguito di investimento immobiliare ma “solo una – dice Nicola Renzi - ha perfezionato”. La seconda (quella di Ali Turki), “non ha ultimato il deposito di documenti richiesti, con conseguente decadenza della delibera di concessione”.

Nessuna domanda, invece, nei primi 4 mesi dell'anno. Per l'opposizione la legge ha fallito, va modificata, “cercando – dice Mussoni - di mantenere lo spirito della norma il più ancorato possibile alla realtà, semplificando e ridimensionando la portata economica.

O apriamo questo paese o non lo apriamo, è una scelta politica.” Per Gian Matteo Zeppa la legge “è sbagliata strutturalmente” e critica la discrezionalità dell'esecutivo: “non accetto – dice - la delega in bianco del Congresso”. La maggioranza difende il provvedimento: “in sei mesi - spiega Jader Tosi - è difficile valutarne gli effetti”. Margherita Amici ridimensiona l'importanza della norma rispetto all'attrattività di uno Stato: “non spendiamo all'estero una legge – spiega - ma un Paese”. Per Alessandro Bevitori il provvedimento è “un primo passo per l'ammodernamento della nostra legislazione e delle opportunità che si possono dare a chi vuole investire a San Marino”. Renzi apre a possibili modifiche rimarcando però un importante risultato: “abbiamo infranto – afferma - un tabù consolidato. Chi vuole fare un investimento consistente perché sceglie di venire a vivere nel paese, lo può fare”.

Sull'unica residenza andata a buon fine la Bronzetti vuole saperne di più: “che tipo di investimenti – chiede - ha in mente di fare questo signore?”Ma è su Alì Turki che si concentra il dibattito. Ps e Dc chiedono aggiornamenti sull'acquisto di Banca Cis mentre Rete, alla luce delle dichiarazioni a RTV, vuole sapere se sia ancora legato a San Marino per un progetto imprenditoriale. “Si parlava di albergone – dice Zeppa – monorotaia, aeroporto”. Per Tosi si creano aspettative rincorrendo la Rolls Royce sulle strade del Titano ma il governo – sottolinea - non ha mai definito Turki un salvatore. Margherita Amici ricorda che dopo la sua intervista ci furono “commenti beceri” sui social. “Forse – commenta - non siamo pronti per i cambiamenti”. Rimangono i dubbi sull'acquisto del Cis. “A quanto mi risulta - si limita a dire Renzi- la trattativa è ancora in piedi”.

MF