Logo San Marino RTV

In Commissione Finanze unanimità su licenzopoli e telecomunicazioni

20 mag 2011
In Commissione Finanze unanimità su licenzopoli e telecomunicazioni
“Sulla Cassa di Risparmio la preoccupazione è condivisa anche da gran parte della maggioranza. Non è una fissa dell’opposizione”. E’ la convinzione espressa dal consigliere del Psd Fiorenzo Stolfi, dopo la seduta serale della commissione finanze. Stolfi nei giorni scorsi aveva innescato un aspro confronto con Tito Masi, presidente della fondazione della Cassa, che aveva risposto rassicurando sulla bontà della attuale gestione della banca e invitando “certe persone – implicito il riferimento al consigliere del Psd – a mettersi definitivamente da parte”. Sul tema bancario non è stato votato alcun documento in attesa del dibattito ad hoc previsto in Consiglio a giugno. Su “licenzopoli” all’unanimità è stato deciso di esaminare in una seduta segreta del Consiglio, entro luglio, le carte dell’inchiesta amministrativa. “La sentenza su licenzopoli – ha dichiarato il segretario Arzilli – ha lasciato un po’ tutti, titubanti”. Unanimità anche per un dibattito da tenersi in Consiglio, a settembre, sul settore delle telecomunicazioni. L’input è stata una mozione presentata dai socialisti riformisti, Andreoli e Crescentini.
Nel video l'intervista a Federico Bartoletti, indipendente.

Luca Salvatori