Logo San Marino RTV

Commissione Giustizia: passano le nuove disposizioni su diritto civile e procedura amministrativa

14 mag 2015
Il presidente Venturini il Segretario agli Interni
Il presidente Venturini il Segretario agli Interni
Passa in Commissione giustizia il progetto di legge "Disposizioni in materia di procedura e diritto civile e di procedura amministrativa" approvato con 8 voti favorevoli, 0 contrari e 3 astenuti. In aula i lavori sono ripresi dall'articolo 11,“Presupposti per l'apertura del giudiziale concorso dei creditori” che su proposta del segretario di Stato con delega alla Giustizia, Giancarlo Venturini,viene ritirato. La decisione del ritiro, spiega in Aula il segretario di Stato, è stata presa a seguito dell'accordo raggiunto questa mattina nel corso di un incontro con i sindacati per l'avvio di un confronto governo-organizzazioni dei lavoratori.
Nel comma successivo, dedicato al Progetto di Legge “Disposizioni contro la violenza psicologica in ambito lavorativo (Mobbing)”, presentato da Unione per la Repubblica. Il consigliere Roger Zavoli di Upr, annuncia il ritiro del provvedimento e la presentazione di un Ordine del giorno volto a impegnare il congresso di Stato ad avviare all'iter legislativo un progetto di legge sul mobbing entro gennaio 2016. L'Odg viene approvato all'unanimità dai commissari. Infine, prima della chiusura dei lavori, il presidente della Commissione, Mario Venturini, Ap, annuncia la sospensione dell'iter del progetto di legge di iniziativa popolare “Modalità paritaria di trasmissione del cognome”, a seguito dell'accordo con la proponente Vanessa Muratori, per l'avvio ad un confronto con i commissari finalizzato alla presentazione di un progetto di legge condiviso.