Logo San Marino RTV

Congresso: antiriciclaggio, viabilità e Centrale del Latte

25 mag 2009
Congresso di Stato
Congresso di Stato
Il Congresso torna sugli attacchi esterni frutto delle inchieste giudiziarie, stigmatizzando chi, dall’interno, fa da sponda a trasmissioni contro San Marino. Il dito viene puntato su un Consigliere della Repubblica che è allo stesso tempo Editore e Giornalista. E chiamano in causa un quotidiano sammarinese che crea solo allarmismo. “ Prima dovrebbe venire il paese –conclude il segretario Antonella Mularoni – poi il resto”. Decisa accelerata ai progetti di legge su intercettazioni telefoniche, fondazioni ed enti no profit e rogatorie internazionali. Il pacchetto recepisce le raccomandazioni di Moneyvall e Gafi, dice il segretario Augusto Casali, che spera di portare fin dal prossimo Consiglio le leggi su intercettazioni e fondazioni in prima lettura. Gli interventi in materia di viabilità vengono spiegati dal referente al territorio: innanzitutto il piano degli interventi delle asfaltature 2009 che interessa tutti i castelli. In autunno partiranno i lavori per il bivio di via Piana. Un intervento ridimensionato rispetto al progetto per ridurre l’impatto ambientale. Decisa anche una bretella a Fonte dell’Ovo per migliorare la viabilità di ingresso e uscita dal centro sportivo.
Il governo ha istituito anche un gruppo di lavoro – ha annunciato Giancarlo Venturini – per varare una normativa antisismica a completamento del quadro normativo in materia edilizia e Urbanismica.
Ultimo capitolo ad approdare in Congresso la privatizzazione della Centrale del Latte. Il governo ha valutato la proposta di una cordata di imprenditori sammarinesi, con quote di maggioranza, mentre nel progetto è prevista la possibilità di assegnare quote di minoranza anche ad allevatori , distributori e cooperative del settore, sempre sammarinesi. l’ idea è quella di salvaguardare la tipicità e qualità del prodotto, arrivando anche a raddoppiare col tempo i 40 quintali di latte attualmente prodotti.