Logo San Marino RTV

Congresso: pugno di ferro contro la vendita armi a minori

17 mag 2011
“E’ vergognoso quanto accaduto”. Non usa mezzi termini il Segretario all'Industria, Marco Arzilli. Chi sbaglia paga e il cambio di registro si vede all’indomani del servizio denuncia. Il Congresso decide la sospensione di una settimana per le due attività nel mirino: Titan Arms di Serravalle e Morgan Souvenirs di Città, e l’esposto alla magistratura per verificare l’eventuale sussistenza del reato. “Già del 2006 il governo aveva capito il problema e agito di conseguenza”, ricorda il segretario Industria. “La normativa è severa, e il fatto che non venga rispettata è ancora più grave”. Il timore per Arzilli è che possa non trattarsi di un fenomeno isolato. Per questo chiede l’appoggio delle categorie e invita la Gendarmeria a controlli più serrati e a monitorare le vendite. In Congresso anche gli argomenti del prossimo consiglio. Approdano in prima lettura previdenza e riforma della pubblica amministrazione. Il segretario Mularoni è reduce da una serie di incontri bilaterali, l’ultimo in ordine di tempo alla Farnesina, con il ministro Frattini, in occasione della conferenza sul futuro del Consiglio di sicurezza dell’ Onu. “Se ne parla da tempo – dice il segretario agli esteri – a parole c’è la volontà di trovare una soluzione condivisa”. Inevitabile l’accenno ai rapporti con l’Italia. La Mularoni e Frattini hanno parlato dei problemi bilaterali, ma non ci sono elementi di novità. Buone notizie per associazioni ed enti no profit. Slitta al 31 luglio 2011 il termine per presentare l’elenco dei soci e il bilancio. Un adeguamento normativo richiesto dal Moneyvall a cui solo in pochi avevano adempiuto. Non ci saranno sanzioni per i ritardatari, proprio perché si tratta di associazioni a scopo benefico, ma oltre il nuovo termine chi non avrà provveduto sarà cancellato d’ ufficio.
Nel video l'intervista al Segretario Marco Arzilli.

Giovanna Bartolucci