Logo San Marino RTV

Congresso: revocato incarico Restis, sì a commissione indagine monofase

30 lug 2013
Congresso: revocato incarico Restis, si a commissione indagine monofaseIl Congresso di Stato revoca il mandato all'ambasciatore in Polonia
Il Congresso di Stato revoca il mandato all'ambasciatore in Polonia - Victor Restis non è più un diplomatico sammarinese. Lo ha deciso il governo dopo che l'imprenditore...
Il Congresso di Stato revoca il mandato all'ambasciatore in Polonia. Una decisione immediata su proposta del segretario agli esteri dopo che Victor Restis è stato fermato ad Atene con l’accusa di appropriazione indebita e riciclaggio. L'imprenditore greco, divenuto diplomatico sammarinese nel 2010, avrebbe utilizzato oltre 500 milioni di euro per prestiti a proprie società controllate. E' in fase avanzata la ricognizione del corpo diplomatico, voluta da Valentini, dopo gli episodi di cronaca giudiziaria che hanno coinvolto alcuni esponenti. Stesso pugno duro con il centro massaggi cinese di Galazzano. Attività sospesa in forma cautelativa visto il coinvolgimento dei titolari in inchieste giudiziarie fuori territorio, dicono i segretari Lonfernini e Morganti. Governo impegnato anche con i provvedimenti esecutivi della Spending Review: ciascuna segreteria definirà entro ottobre i primi interventi, con l'impegno a far partire allo stesso tempo i decreti della legge di sviluppo, secondo il binomio rigore-crescita, spiega il segretario al turismo. Il Congresso istituisce anche la commissione di indagine amministrativa sui crediti della monofase. Nei prossimi giorni sarà definita la composizione. Ma intanto sono cambiate le procedure di incasso, per cui in caso di inadempienza di un soggetto scattano le misure amministrative come i pignoramenti. Sul tavolo dell'esecutivo anche due importanti progetti culturali: Il mondo di Leonardo un progetto che vede il coinvolgimento di pubblico e privato, con l'esposizione delle opere a fine anno in diversi spazi espositivi del Titano. Il secondo nasce dal rapporto tra San Marino e il Museo Bellini di Firenze. Per portare sul Titano non solo opere dell'arte rinascimentale italiana ma anche l'intera collezione libraria della famiglia Bellini con oltre 12.000 volumi. Nominato Mauro Maiani commissario straordinario per l'Expò 2015. Mentre il segretario Lonfernini ha negato ogni frizione all'interno dell'esecutivo sui progetti di riqualificazione del centro storico:"possiamo avere idee diverse sull'esecuzione - ha detto il responsabile al turismo - ma non sull'obiettivo finale".

Giovanna Bartolucci