Logo San Marino RTV

Congresso di Stato: via libera al ripristino della fidejussione bancaria per gli investitori che chiedono la residenza in territorio

6 ago 2018
Congresso di Stato
Congresso di Stato
In Congresso di Stato adottato il decreto – legge per ripristinare la fidejussione bancaria, come forma di garanzia a favore dello Stato, per gli imprenditori che chiedono la residenza per motivi economici, vale a dire legata ad investimenti in territorio. Almeno sei gli imprenditori in attesa.

“Finora – spiega il Segretario di Stato all'Industria e al Lavoro, Andrea Zafferani – per ottenere la residenza serviva una garanzia reale o un deposito o altro strumento bancario, passaggi che in ogni caso comportavano una complessa procedura, per questo abbiamo ristabilito la fidejussione”. Sempre Zafferani ha parlato anche del decreto su Authority delle Telecomunicazioni e Newco per la gestione della rete dello Stato: testo non ancora ultimato ma in dirittura d'arrivo, il confronto presto proseguirà in maggioranza.

Il Segretario di Stato agli Affari Esteri, Nicola Renzi ha presentato il progetto di legge sull'introduzione del reato di corruzione privata nell'ordinamento sammarinese. Mentre il Segretario di Stato agli Interni, Guerrino Zanotti ha portato in Congresso una delibera per dare il via ad una associazione temporanea di impresa tra Poste Spa ed altre due attività economiche, probabilmente italiane, per la gestione della PEC, la Posta Elettronica Certificata. Associazione temporanea di impresa che dovrebbe essere attivata – si è detto - tra fine ottobre e inizio novembre.