Logo San Marino RTV

Consiglio d'Europa: Marija Pejcinovic Buric nuovo segretario generale, gli auguri della delegazione sammarinese

27 giu 2019
In collegamento Vanessa D'Ambrosio
In collegamento Vanessa D'Ambrosio

E' la seconda donna a guidare l'organizzazione internazionale di Strasburgo. Marija Pejcinovic Buric ha superato l'altro candidato a segretario generale, dato come preferito da numerosi governi: il ministro degli Esteri belga Didier Reynders. Dopo l'elezione sono arrivati gli auguri dei delegati di San Marino.

Ma questi giorni al Consiglio d'Europa sono stati segnati da accesi dibattiti sulla questione russa: l'Assemblea parlamentare ha votato per far rientrare Mosca nell'organismo, con il Titano d'accordo per l'inclusione. Le credenziali sono state presentate, ma la delegazione ucraina ha deciso di abbandonare l'emiciclo per protesta.

Altra questione è il budget per il biennio 2020-2021, con la proposta di risoluzione che introduce un tetto minimo di 500mila euro di contributo per ogni Stato membro. La parte sammarinese, insieme ad altri Paesi, si è opposta ma l'emendamento proposto ha avuto esito negativo. Una decisione definitiva in merito arriverà nei prossimi mesi dal Comitato dei Ministri.

Tra i diversi argomenti approfonditi, anche la Convenzione di Istanbul sulla violenza contro le donne, l'uguaglianza di genere, i diritti dei bambini migranti e l'assassinio della giornalista maltese Daphne Caruana Galizia e lo stato di diritto a Malta.

Nel video, l'intervista a Vanessa D'Ambrosio, capodelegazione all'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa