Logo San Marino RTV

In Consiglio decreti delegati e decreti legge

14 mag 2014
In Consiglio decreti delegati e decreti leggeIn Consiglio decreti delegati e decreti legge
In Consiglio decreti delegati e decreti legge - Al voto il decreto che regola la concessione dei contributi per gli eventi culturali, turistici e sp...
Al voto il decreto che regola la concessione dei contributi per gli eventi culturali, turistici e sportivi, che fissa le norme sull'apertura serale degli esercizi commerciali del centro storico e che stabilisce i costi per l'uso delle sedi pubbliche e per i servizi connessi alla realizzazione delle manifestazioni da parte di privati. Tutti concordi sulla scelta di calendarizzare gli eventi e sulla necessità di uno sforzo collettivo per rilanciare il settore. E' invece sull'obbligo di tenere aperti i negozi in concomitanza con gli appuntamenti turistici di rilievo che l'Aula si divide. Se finora non è stato fatto, puntualizza l'opposizione, è perchè non c'era flusso turistico. Serve una sinergia complessiva, dicono socialisti e upr. E l'apertura serale deve essere estesa anche a tutte le strutture pubbliche legate al turismo: da palazzo pubblico alle torri, dalla funivia ai musei, dalle guide turistiche alla polizia civile. Il Segretario al turismo assicura che verrà richiesto alle attività dello Stato di rimanere aperte di sera perchè, sottolinea, si concorre tutti insieme a raggiungere questo risultato. E però con il capogruppo di Rete che Teodoro Lonfernini si scontra frontalmente. Calare dall'alto l'obbligatorietà delle aperture non è democratico e va in rotta di collisione con la storia del suo partito, afferma Roberto Ciavatta, citando personaggi storici della storia democristiana e popolare.
Lei ci vede l'obbligo io il rispetto delle regole, replica il Segretario al turismo. Voi rappresentate la piazza, io e il mio partito le istituzioni. Lei non mi piace, aggiunge Ciavatta. Per fare il Segretario al turismo serve almeno una spolverata di cultura generale e non può permettersi di criticare i nostri elettori. E lei, commenta Lonfernini, non si permetta di citare i miei elettori come farabutti. In seduta notturna è stato ratificato il decreto relativo alla promozione dell’efficienza energetica e dell'impiego di energie rinnovabili. Ratificato anche il decreto che fissa il regime di sanzioni di competenza della Banca Centrale e dell'Aif, su cui maggioranza e Partito socialista hanno presentato diversi emendamenti.

Sonia Tura