Logo San Marino RTV

In Consiglio il dibattito sulle riforme istituzionali

26 ott 2004
In Consiglio il dibattito sulle riforme istituzionali
Accordi internazionali, riforme istituzionali, bilancio, turismo e referendum al centro della seduta consigliare di ottobre che si apre domani. Si comincia con le comunicazioni in seduta segreta. Sara’ poi la ratifica degli accordi internazionali a tenere banco. Al comma 5 anche le istanze per la riassunzione della cittadinanza sammarinese. Mentre il segretario Berardi riferirà sui recenti accordi con la Croazia. Al segretario Andreoli il compito di riferire sull’utilizzo dei fondi stanziati a bilancio per il Turismo e commercio. Poi il dibattito sulle riforme istituzionali, a partire, come primo capitolo, dal congresso di stato. I comma successivi prevedono le sostituzioni dei Capitani Reggenti dagli organismi istituzionali. Tocca poi ai progetti di legge. Due in primo piano, per i quali il governo richiederà la procedura d’urgenza: quello relativo all’autorizzazione dei trasferimenti di beni immobili di proprietà dello stato e quello che istituisce il registro dei revisori contabili e delle società di revisione. Approda in aula anche la legge di riordino del sistema sanitario e sociosanitario pubblico. Le nomine in seno all’Istituto musicale e le mozioni presentate dai diversi consiglieri occuperanno la maggior parte della discussione per chiudere con due progetti in prima lettura in tema di ambiente e responsabilita’ amministrativa.