Logo San Marino RTV

Consiglio Europa: vertice dei Capi di Stato

14 mag 2005
Consiglio Europa: vertice dei Capi di Stato
E' il terzo vertice dei Capi di Stato e di Governo dalla nascita del Consiglio d’Europa. Un summit che negli intenti dell’organismo di Strasburgo dovrà segnare il futuro degli 800 milioni di cittadini europei. A Varsavia, a partire da lunedì, ci saranno i Capi di Stato e di Governo dei 46 paesi membri, riuniti con l’obiettivo di verificare se le attività del Consiglio rispondono alle rinnovate esigenze della vasta popolazione europea. In discussione ci saranno i temi relativi all’architettura europea, l'identità europea, le tradizioni e la cultura, i costumi e la religione. Molte le domande sul tappeto: come dovrà essere l'Europa del futuro? si preferirà privilegiare la produttività o la qualità della vita? prevarrà la scelta del guadagno o del benessere, vale a dire la tutela dei diritti umani, della democrazia e dello Stato di diritto?
Nei suoi monitoraggi capillari in ogni singolo Paese membro, il Consiglio ha individuato diversi problemi: terrorismo, la violenza su donne e bambini, traffico di esseri umani e dei loro organi, riciclaggio di danaro sporco e criminalità organizzata e sue questi aspetti il vertice intende prendere una posizione decisa. La Repubblica di San Marino sarà rappresentata dagli eccellentissimi Capitani Reggenti, Fausta Simona Morganti e Cesare Antonio Gasperoni, oltre al Segretario di Stato per gli Affari Esteri, Fabio Berardi. Per il responsabile della politica estera sammarinese il summit di Varsavia costituirà anche l’occasione per una serie di colloqui a margine con gli esponenti dei ministeri degli esteri dei paesi membri, con molti dei quali sono in corso trattative per la definizione di accordi bilaterali.