Logo San Marino RTV

Consiglio Giudiziario: sulla convocazione Adesso.sm risponde alle opposizioni

10 feb 2019
Aula del Consiglio
Aula del Consiglio
Sulla convocazione da parte della Reggenza del Consiglio Giudiziario plenario, previsto per martedì 12 febbraio, Adessso.sm risponde alle obiezioni mosse nei giorni scorsi dalle opposizioni. Eccepivano il fatto che la convocazione fosse stata inviata – recitava la nota – al “Dirigente del Tribunale, Prof. Giovanni Guzzetta, che, come è noto, non è magistrato”. Basterebbe leggere la convocazione del Consiglio Giudiziario Plenario – risponde Adesso.sm - per capire quanta attenzione e quanto senso dello Stato l’Eccellentissima Reggenza ha profuso nel riunire un organo che, per la prima volta nella sua storia, vede il Tribunale diretto da un Magistrato Dirigente che non è né Commissario della Legge, né giudice di grado superiore. Di fronte a questa fattispecie – si legge sul comunicato di maggioranza - ci sembra che la Reggenza abbia usato la massima prudenza, convocando il Consiglio Giudiziario prima in una seduta specifica, per confrontarsi circa le migliori modalità per garantire la piena operatività del Consiglio Giudiziario Plenario; quindi, in una convocazione successiva, ha solo allertato la rosa di coloro che potrebbero essere convocati comprendendo tutte le ipotesi che possano scaturire dalla decisione assunta dall’organo stesso”.

Il comunicato della maggioranza