Logo San Marino RTV

Consiglio Grande e Generale: Cassa di Risparmio al centro del dibattito

17 apr 2017
Palazzo PubblicoConsiglio Grande e Generale: Cassa di Risparmio al centro del dibattito
Consiglio Grande e Generale: Cassa di Risparmio al centro del dibattito - Di <strong>Cassa di Risparmio </strong>si comincerà a discutere alle 9 di mercoledì, quando – presum...
Di Cassa di Risparmio si comincerà a discutere alle 9 di mercoledì, quando – presumibilmente – il neo presidente Nicola Romito avrà già rimesso il proprio mandato. Il comma, con tanto d'orario, è già stato fissato dall'Ufficio di Presidenza. I lavori dell'Aula si apriranno però domani sera con le comunicazioni e la risposta alle interpellanze. Al centro dell'attenzione resta dunque la prima banca della Repubblica, con tutte le polemiche che la nomina del nuovo consiglio d'amministrazione ha sollevato. L'altro tema forte di questa sessione del Consiglio, che si chiuderà venerdì, è il dibattito sulle linee di indirizzo per il nuovo piano regolatore generale. In prima lettura arrivano le norme sulla mobilità sostenibile e la modifica dell'articolo 199 ter del codice penale articolo che – ricorderete – fu al centro di uno scontro istituzionale senza precedenti tra la Reggenza, in quel caso portavoce dell'Aula di cui presiede i lavori e il Collegio dei Garanti.  All'ultimo passaggio in Consiglio sono invece l'Ordinamento penitenziario e le modifiche alla legge sul finanziamento dei partiti e dei movimenti politici. Due le istanze d'arengo: per ampliare il parcheggio nel centro di Domagnano e per introdurre l'obbligo di rendere “attore attivo” il primo firmatario delle istanze d'Arengo in tutto l'iter di esame nonché, se approvate, nella fase di adempimento delle decisioni adottate. Questo perchè, in caso di inadempimento, il primo firmatario possa intraprendere azioni di responsabilità verso chi è stato appunto inadempiente. 

Sonia Tura