Logo San Marino RTV

Consiglio: nominati i nuovi componenti del Collegio Garante

di Angela Giuccioli
15 gen 2020
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Dopo il duro scontro in Aula, la maggioranza nomina nella notte i tre membri - due effettivi e uno supplente - del Collegio Garante della Costituzionalità delle Norme. Ci si arriva dopo una giornata di reciproci attacchi. Da una parte l'accusa alla maggioranza di voler mettere le mani sul tribunale, seguendo un metodo in aperto contrasto con la tanto sbandierata condivisione. Dall'altra la maggioranza difende scelte nel rispetto della legge e attacca l'opposizione per non aver trovato un accordo sul proprio candidato quando avrebbe dovuto presentarlo. Al termine di un lungo e acceso dibattito le opposte posizioni si confermano nel voto a Giuseppe de Vergottini e a Roberto Bin, che ottengono entrambi 42 sì su 57 presenti, con 14 schede bianche per il primo e 13 per il secondo.

Kristina Pardalos, già giudice di San Marino presso la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, mette invece tutti d'accordo. Con 56 voti a favore su 57 sfiora l'unanimità.

Superato lo scoglio del Collegio Garante, al Consiglio restano le nomine della Commissione Politiche Territoriali e delle Delegazioni presso l'Assemblea Parlamentare del Consiglio d’Europa, dell'Osce, del Mediterraneo e presso l’Unione Interparlamentare. Infine tre ordini del giorno e un lungo elenco di Decreti che verranno ratificati dall'Aula a partire da lunedì.