Logo San Marino RTV

Consiglio: l'opposizione affila le armi

15 giu 2009
L’opposizione affila le armi in vista del Consiglio. Ultime ore per stilare l’ordine del giorno con il quale chiederà una commissione di inchiesta sui rapporti tra Cassa di Risparmio e Sopaf, all’interno del gruppo Delta e sulle eventuali responsabilità politiche. “Lavoriamo per trovare gli strumenti migliori per fare chiarezza in una vicenda così grave”, dicono i capigruppo di Riforme e Libertà, “così come valutiamo altre iniziative consiliari per fare luce sull’ accordo con l’ Italia e sulle risposte alla crisi economica”. Si annuncia un comma comunicazioni sulla falsariga dei precedenti, con interventi lunghi e numerosi. I tre alleati sono d’ accordo. "L’opposizione mi sembra abbia già abbastanza problemi” sentenzia il Segretario Morri a margine dei lavori congressuali. Gli fa eco Arzilli: “Chi cerca altre soluzioni non può ricevere risposte positive da chi cerca di risolvere gli enormi problemi che dobbiamo affrontare”.
Il Patto per San Marino appoggia questa linea e conferma il lavoro ridurre al minimo l’ effetto negativo Carisp. “Qualcuno dell’opposizione cerca di utilizzarla per farne motivo di destabilizzazione politica – dice il Segretario Dc Valentini – l’ultima cosa di cui il paese sente il bisogno”. Critica una politica che cerca di inventare teoremi che non ci sono. La priorità è quella di portare a casa i provvedimenti Moneyvall, perché c’è sempre meno tempo all’esame di settembre.

Giovanna Bartolucci