Logo San Marino RTV

“La crociata contro il debito estero, che non c'è”, Adesso.sm attacca il Pdcs

24 mag 2017
Adesso.sm“La crociata contro il debito estero, che non c'è”, Adesso.sm attacca il Pdcs
“La crociata contro il debito estero, che non c'è”, Adesso.sm attacca il Pdcs - Dalla maggioranza l'accusa alla DC di "bieco populismo". "Il nostro obiettivo – aggiunge – resta la...
“Una crociata bizzarra; una nuova bufala, quella per cui il Governo voglia seppellire il paese sotto un enorme debito contratto all'estero”. Adesso.sm replica così, con toni duri, al PDCS. Guarda ai fatti del passato per ribadire obiettivi e metodi dell'agire della maggioranza, soprattutto in merito al sistema bancario.
Bufale della DC – dice - e ne elenca alcune: “La svendita di Carisp, che invece diventerà banca a capitale pubblico con garanzie per tutti”; imputa alla DC di aver ostacolato l'Asset Quality Review “preferendo alla trasparenza – scrive - il nascondere il vero stato di salute delle banche”. Ancora, la posizione di via delle Scalette sugli NPL e il timore di “una svendita all'estero”, cosa che – rassicura – non è stata fatta e mai si farà”.
Populismo più bieco – attacca Adesso.sm – sostenere ora una crociata contro un fantomatico debito estero”, chiamando in causa l'ex segretario agli esteri Valentini e il contratto con la Rothschild, che – ricorda la maggioranza - fra i propri scopi “aveva anche quello di cercare finanziamenti esteri”. Il debito – aggiunge – non è un tabù, purché vi sia un chiaro interesse pubblico e che tutto avvenga con trasparenza e con sacrifici sostenibili dal Paese”. Sullo sfondo, l'obiettivo finale: "mettere in sicurezza il sistema bancario e rilanciare lo sviluppo del Paese".

AS