Logo San Marino RTV

La Csdl contro la precarietà degli infermieri

18 feb 2004
La Csdl contro la precarietà degli infermieri
La federazione unitaria pubblico impiego della Csdl in una nota inviata alla Segreteria di Stato per la Sanità, al Congresso di Stato e ai coordinatori di Dipartimento dell’Iss, chiede di porre fine alla precarietà degli infermieri e il ripristino di metodi corretti per la loro assunzione in nome del rispetto delle norme vigenti. Per il personale ausiliario, attualmente a contratto Iss, si chiede invece un inquadramento nel contratto privatistico. Non è accettabile- spiega Sabrina Fantini, funzionario della FUPI-csdl- che lo Stato adotti gli stessi comportamenti delle aziende private che continuano a tenere molti lavoratori in uno stato di precarietà, peraltro in un settore così delicato ed essenziale come quello della sanità pubblica, con un rischio di ricadute negative sulla qualità delle prestazioni.