Logo San Marino RTV

Debutto pubblico per RDS

8 nov 2016
Debutto pubblico per RDS
Debutto pubblico per RDS
Per la prima volta, gli altri lo hanno fatto ben prima dell'avvio della campagna elettorale, Rinascita Democratica sammarinese presenta programma e candidati. Si tratta di una lista, sottolinea Rds, che rappresenta tutte le fasce sociali del Paese. Corriamo da solo, ricorda, perchè era impossibile entrare in coalizione con chi ha governato la Repubblica così male negli ultimi anni. Al centro della proposta politica di Rds, il referendum day: votare una volta all'anno,  per una settimana che terminerà il 25 marzo. Il voto deve essere gratuito e telematico. Lo si potrà esprimere in tutti i luoghi pubblici. Vorremmo, aggiunge Rds, istituire un referendum consultivo a metà legislatura, per chiedere ai cittadini il loro parere sul governo. Nell'ultimo anno, sottolinea Erik Casali, abbiamo visto che solo grazie ai sammarinesi si possono cambiare le cose. Sono loro che hanno portato le preferenze a 1 e messo un tetto agli stipendi dei dirigenti pubblici. Senza escludere la democrazia rappresentativa, ribadisce, sulle grandi scelte del Paese la popolazione deve contare. Abbiamo le idee chiare, aggiunge, su come risolvere i problemi della Repubblica. Casali ricorda che gli ultimi 3 governi - pur con un elenco chiaro delle cose da fare - sono caduti sul come farle. Confidiamo, conclude, che qualcuno di noi vada in Consiglio a rappresentare i diritti dei più deboli

Sonia Tura