Logo San Marino RTV

Decreto in via di definizione: si ragiona su Cassa Integrazione Straordinaria per pubblico e privato

Libera lancia l'Hashtag #Chiudiamotutto

di Monica Fabbri
13 mar 2020
Il tavolo con categorie economiche, sindacati, maggioranza ed opposizione
Il tavolo con categorie economiche, sindacati, maggioranza ed opposizione

L'emergenza sanitaria sposta la riunione del Congresso al Begni dove ieri, fino a tarda serata, il Governo ha convocato categorie economiche, sindacati, maggioranza ed opposizione per un confronto su ulteriori misure da adottare. Questa mattina nuova tornata di incontri per la definizione del Decreto Legge i cui contenuti verranno illustrati alle 16.30. Ieri il Segretario al Turismo ha annunciato una forte limitazione dell'attività economica. Si va verso la serrata di bar, ristoranti, hotel e attività commerciali. Nel pubblico resteranno aperti solo i servizi essenziali. Per quanto riguarda il privato si sta valutando se lasciare aperte le imprese che dovranno comunque attendersi scrupolosamente alle regole sanitarie. Indiscrezioni anticipano una cassa integrazione straordinaria sia per il pubblico che per il privato.

Intanto Libera lancia l'hashtag #chiudiamotutto. "È il momento del coraggio" – dice al Governo. "Le soluzioni intermedie non bastano". E invita a sospendere immediatamente mutui, affitti, bollette, contributi, proponendo un fondo per la cassa integrazione speciale e un fondo di solidarietà.