Logo San Marino RTV

Decreto lavoro: riprende il confronto in un clima più disteso

26 ago 2011
Decreto lavoro: riprende il confronto in un clima più disteso
Buona parte degli ostacoli sul cammino del decreto al lavoro sono superati. Il più importante quello interno al Patto. Con Alleanza popolare che ha apprezzato la disponibilità del Segretario Mussoni e indicato come priorità, al momento, le riforme Previdenziale e Pa.
La Cdls vuole evitare il muro contro muro, cosciente che ci sono comunque cose che non vanno, come l’ interpretazione dei Co.Co.Co e la necessità di ridimensionare in un pacchetto unico le percentuali delle forme di lavoro flessibili. Un grosso lavoro svolto dalla Csdl, pronta ad aprire il contraddittorio: alcuni articoli da migliorare, altri da cassare. Lavora per cercare la migliore condivisione all’interno e con i cugini sindacali per proporre un unico testo di osservazioni. “Cercheremo di smussare sfumature – dice il Segretario confederale Gilberto Piermattei - Non ci sono distanze”. In ogni caso, la priorità resta la firma dei contratti. Linea seguita anche dall’ Unione Sammarinese dei lavoratori, che porrà sul tavolo il contrasto al lavoro nero e sburocratizzazione e incentivi all’ occupazione giovanile.