Logo San Marino RTV

Depositate le liste dei candidati fra ritorni e new entry

di Monica Fabbri
29 ott 2019

I giochi sono fatti. Le liste sono state depositate ed entro la prossima settimana verranno verificati i requisiti dei candidati. E' un quadro politico semplificato quello che si presenterà alle urne l'8 dicembre: una sola coalizione contro le tre del 2016 e sette liste contro le undici dell'ultima tornata elettorale. Diversi i ritorni e anche qualche curiosità: In Libera troviamo Giancarlo Capicchioni che abbandona quindi il Psd per l'avventura con SSD, Civico10, Res e Mis. Tra i 60 candidati anche l'ex direttore del servizio minori Riccardo Venturini. Confermata – senza troppe sorprese - la candidatura di Rossano Fabbri mentre è ufficiale l'assenza in blocco della corrente interna a SSD.
In lista tutto il gruppo consiliare di Civico10 tranne Andrea Zafferani che si presenterà con RF. Repubblica Futura schiera 39 candidati, 5 in più del 2016 con il ritorno in prima linea, dopo una lunga assenza dalla vita politica attiva, di Fernando Bindi. Superata abbondantemente la quota rosa: 17 donne fra cui Miriam Farinelli, primario di ostetricia e moglie del presidente del partito Mario Venturini. 51 i candidati della DC che ieri ha riunito a Domagnano il Consiglio Centrale per l'approvazione di lista e programma elettorale. Si ricandida tutto il gruppo consiliare e accanto a politici di vecchia data come Gianfranco Terenzi troviamo anche due esponenti del mondo sindacale: Francesco Biordi dell'Usl e l'ex Segretario della Cdls Riccardo Stefanelli. Dim, l'unica coalizione di questa tornata elettorale, si presenta con 75 candidati di cui la metà donne: 43 di Rete e 32 di Domani Motus Liberi. Nell'elenco della coalizione, a fianco ai Consiglieri noti, il Capitano di Castello di Fiorentino Daniela Giannoni, Paolo Rondelli, Giovanni Zonzini e Alba Montanari come indipendente per Motus Liberi che schiera candidati quasi tutti provenienti dal settore privato. 50 i candidati di “Noi per la Repubblica”, lista formata da Ps, Psd, Movimento Democratico e Noi Sammarinesi. Tra i volti nuovi il Direttore del reparto di Geriatria Enrico Rossi e l'amministratore delegato di una nota azienda sammarinese. 13, invece, i candidati di Elego di cui 5 donne. Si tratta di una lista giovane, con diversi alla loro prima esperienza politica. Non si candidano i medici Alfarano e Ghinelli che comunque apporteranno il loro contributo al partito. Al di là delle curiosità sui nomi, l'attenzione va alle dichiarazioni di apparentamento che dovranno essere comunicate entro il 2 novembre.