Logo San Marino RTV

Dim: "svendita Npl è un punto di non ritorno"

30 ott 2018
Serata organizzata da DIM. Foto repertorio
Serata organizzata da DIM. Foto repertorio
Sul fronte opposto alla maggioranza Dim, che scrive: "con la svendita degli NPL di Delta gli avvoltoi della finanza vincono, San Marino perde". Il via libera alla vendita di 2 miliardi e 189 milioni di euro di NPL - rimarca una nota -  è stato dato in barba alle ordinanze del tribunale che sottolineano come ogni passaggio delle politiche economiche degli ultimi 4 anni sia avvelenato dal gruppo dell’Advantage Financial di Francesco Confuorti.

È soprattutto un punto di non ritorno, scrive Dim, che acuisce la spaccatura già esistente tra maggioranza e opposizione; tra i membri del Cda di Cassa di Risparmio che sono profondamente divisi al loro interno. La spaccatura è anche tra governo e popolazione, conclude la nota, che inondata quotidianamente di informazioni false e tendenziose, non si è ancora forse resa conto della batosta che l’ha colpita e di quella che la attende a breve termine: lo scippo delle pensioni e il cappio del Fondo Monetario.