Logo San Marino RTV

Diplomazia: ambasciatori e consoli presentano le credenziali

30 set 2006
Palazzo Pubblico
Palazzo Pubblico
Il primo ad essere presentato alla Reggenza dal Segretario di Stato agli esteri. Fiorenzo Stolfi, è stato l’ambasciatore dell’Ucraina, Georgii Volodymyrovych Chernyavsyi. Il segretario agli esteri ha sottolineato la collaborazione che negli anni si è instaurata tra i due paesi, attivamente impegnati in un rapporto bilaterale dinamico e produttivo, ricordando che dallo scorso novembre è entrato in vigore l’accordo sul commercio e la cooperazione economica. Ha poi presentato le credenziali l’ambasciatore del regno di Danimarca, Gunnar Ortman, "rappresentante di un paese - ha detto Stolfi - con il quale da tempo San Marino ha consolidato un’attiva cooperazione multilaterale nel sostegno dei principi di libertà, democrazia e rispetto dei diritti". Martin Bolldorf è il nuovo ambasciatore d’Austria, "paese con il quale la Repubblica ha una lunga storia di relazioni bilaterali - ha detto Stolfi - una crescente amicizia e collaborazione cementata dalla stipula di importanti intese bilaterali, quali il memorandum sull’intensificazione delle relazioni economiche. Per il Canada l’ambasciatore Alexander Himelfarb. Con il Canada "San Marino ha tradizionali rapporti bilaterali - ha sottolineato il segretario - le relazioni diplomatiche risalgono ai primi decenni del secolo scorso e il rapporto bilaterale può consolidarsi con scambi e intese economico fiscali e culturali".
Presentato poi Pauli Antero Makela, ambasciatore di Finlandia, un paese con storia cultura e antiche tradizioni - come ha ricordato Stolfi - "con ottime relazioni con San Marino, basate sulla condivisione di valori e vedute". Sean O Huiginn è l’ambasciatore d’Irlanda, "una terra che ha con San Marino numerosi punti di contatto - ha detto Stolfi - e con il quale è auspicabile lavorare per raggiungere un futuro accordo bilaterale". In rappresentanza della Turchia, l’ambasciatore Sitki Ugur Ziyal, primo rappresentante diplomatico accreditato a San Marino in seguito alle elevazione delle relazioni diplomatiche più alte. "E’ l’opportunità - secondo Stolfi - di intensificare le relazioni, il confronto e la collaborazione bilaterale tra i paesi".
Ultimo diplomatico presentato alla Reggenza è stato il console onorario del Ghana, Francesco Monici. "Con il Ghana - ha detto il segretario - l’auspicio è di sviluppare relazioni sul piano commerciale turistico e culturale e rafforzare i rapporti bilaterali".