Logo San Marino RTV

Discorso d'ingresso: l'abbraccio della Reggenza ai cittadini

1 apr 2020
I Capitani Reggenti Alessandro Mancini e Grazia Zafferani
I Capitani Reggenti Alessandro Mancini e Grazia Zafferani

In questa fase di comprensibile disorientamento, il Paese necessita di certezze cui poggiarsi, e la Reggenza costituisce il punto di riferimento per tutti sammarinesi, col preciso dovere civile morale di infondere speranza e richiamare ogni cittadino al senso di appartenenza allo Stato.

“Avremmo certamente voluto trovarci in questa Sala nella sua consueta modalità, che accoglie e non esclude – osservano in avvio. Quindi l'analisi dello scenario attuale che sta modificando – ricordano – “i parametri stessi della convivenza civile, imponendo un veloce adattamento alle nuove e rigorose misure adottate dal Governo, “frutto di determinazioni tempestive e non riluttanti per non concedere, metaforicamente, al virus il tempo di nutrirsi della nostra indulgenza”.

Riservano anche parole di empatia e sostegno verso i Paesi che al pari del Titano stanno vivendo gli effetti della pandemia. Nella contingenza – è l'auspicio – dovranno essere riscoperte le ragioni della cooperazione tra Stati. Un pensiero in primis all'Italia richiamando il messaggio inviato alla vigilia della cerimonia dal Presidente della Repubblica italiana, Sergio Mattarella quale attestazione di vicinanza e solidarietà al popolo sammarinese, con l'impegno a rafforzare la collaborazione bilaterale e l'attivo sostegno nel percorso di integrazione europea.

Vicinanza ai cittadini all'estero e il più forte e accorato ringraziamento lo esprimono agli operatori sanitari, “che con generosa abnegazione rappresentano la nostra prima linea di difesa dal virus”, nonché il riconoscimento del lavoro svolto nell'emergenza da Protezione Civile, Forze dell'ordine e operatori dell'informazione.

Capi di Stato particolarmente vicini anche ai giovani che per la prima volta toccano con mano una realtà così brusca; ed un richiamo al ruolo della scuola che attraverso la tecnologia sta inviando un messaggio di inclusione essenziale.

L'abbraccio, infine, alla fascia più fragile della società: malati, anziani, persone con disabilità e con occhio sempre vigile sulle famiglie. “Lo Stato e le Istituzioni sono al vostro fianco in questa grande prova, così come nel rilancio di una strategia di sviluppo concreta e sostenibile”.

Nel video estratti dal discorso d'insediamento dei Capitani Reggenti. 

Leggi il discorso integrale dei nuovi Capitani Reggenti