Logo San Marino RTV

Domani in Movimento: puntare su una “collaborazione strategica” con l'Italia

Questa sera, alle 21, a Dogana, la serata pubblica di approfondimento, sulla politica estera, promossa da Domani in Movimento. Relatori saranno Paolo Rondelli, Carlotta Andruccioli, Massimo Valentini e Giovanni Zonzini.

9 lug 2019
Conferenza Domani In Movimento
Conferenza Domani In Movimento

Anche il toponimo della location, ha un significato importante. La serata si terrà in “Piazza dei Centomila”, “perché la San Marino di prima – ha sottolineato Massimo Valentini – era in grado di aprirsi al Mondo”. Inizia una lunga serie di eventi estivi di Domani in Movimento, ha ricordato Matteo Zeppa; e si partirà dalla politica estera perché è un “tema basilare”, specie alla luce del negoziato in corso con l'UE. “Non è ben chiaro cosa sia andato a fare Renzi a Bruxelles” – ha affermato l'esponente di RETE -; ci si nasconde dietro “fumose clausole di salvaguardia non ancora ben definite”. “Ogni accordo con l'UE – ha detto dal canto suo Giovanni Zonzini – comporta limitazioni alla sovranità; occorre valutare costi e benefici”. “Una totale apertura del mercato del lavoro alla concorrenza estera”, ad esempio, porterebbe ad un abbassamento dei “livelli salariali”; senza contare l'atteggiamento dell'Unione sugli aiuti di Stato alle imprese, che secondo Zonzini renderebbe potenzialmente non attuabili gli interventi sul sistema bancario. Tutto ciò – ha aggiunto – non comporta una chiusura a priori alle “4 Libertà”; ma vanno “ben ponderate e a tratti limitate”; mentre “non c'è alcuna informazione”. In conferenza stampa si è parlato poi dell'opportunità di valutare anche altre opzioni, come l'adesione allo Spazio Economico Europeo. Basilare, comunque, il rapporto con l'Italia; una sorta di precondizione. Il Segretario di Stato agli Esteri – è stato detto – “ha espresso la volontà di rivedere la Convenzione del '39, ma non se ne sa nulla”; l'auspicio è quello di passare da una situazione di buon vicinato ad una “collaborazione strategica”.


Nel servizio l'intervista a Carlotta Andruccioli - Domani Motus Liberi